La scuola online per i documentari

produttore

Come diventare produttore esecutivo: l’importanza della figura nel team

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Indice dei contenuti

introduzione

Come diventare produttore esecutivo? In questo articolo cercheremo di illustrarti come mai questa figura è importante per la squadra.

Le continue avventure che si susseguono nel fare un documentario ti lasciano pian piano ad avvicinare ad un mondo parallelo che da dilettante indie filmmaker non immaginavo. Nei primi lavori eravamo abituati a fare tutto da soli, dalla gestione pratica delle riprese al reperimento del fondi.

Quando poi ti catapulti più nel vivo, ti rendi subito conto della varietà di ruoli che vengono ricoperti anche nel mondo del documentario. Già da prima mi chiedevo spesso: ma cosa fa il produttore di un film documentario? 

Questo è uno dei motivi per cui ho voluto condividere con voi questo articolo, perché mi immagino che come noi, tante altre persone abbiano dei dubbi a cui piacerebbe colmarli. 

Allora cominciamo a darci dentro!

fare un documentario con un produttore esecutivo

Il produttore esecutivo si inserisce in ogni fase della produzione di un film documentario, dalla pre produzione alla post produzione. Osservando il lavoro di altri ho potuto apprezzare fin da subito che il produttore esecutivo è una figura molto affascinante che rappresenta un ponte tra gli autori ed i distributori.

Tra tutti i ruoli nel cinema documentario, è uno di quelli che preferisco. Si occupa contemporaneamente di molti aspetti che appartengono alla storia ed alla logistica ed ha un fiuto particolare per le storie che funzionano.

Sì, perché un bravo produttore esecutivo, quando percepisce che una storia funziona, riesce anche a capire dove posizionarla. Delle volte il problema non è il prodotto, ma è il suo collocamento. 

cosa fa il produttore di un film in pre produzione

Realizzare un documentario è complesso e nei progetti più grandi emergono due figure chiave lavorano a contatto nella pre produzione: il regista ed il produttore esecutivo. 

Il primo step è la definizione della storia. Il produttore stabilisce insieme al regista i confini entro cui incorniciare i soggetti per creare un prodotto di intrattenimento ed interessante. 

Esiste però una discreta differenza tra il regista ed il produttore esecutivo che sta appunto nel fatto che è il regista a scegliere l’argomento e la storia da raccontare. Il produttore coadiuva per rendere il soggetto migliore. Se sei interessato a approfondire anche il ruolo del regista di documentari, ti consiglio di leggere questo articolo: Il regista di documentari: la differenza tra dirigere attori e persone reali

La nostra esperienza più vicina è stata in Sudafrica, quando, alle prese con il nostro primo documentario, 50 Liters Life, ci siamo rivolti ad una producer che si è presa carico del progetto dandogli una forma il più possibile vendibile. 

lavora per il reperimento di fondi e distribuzione

Uno dei ruoli chiave del produttore esecutivo è quello di progettare una proposta da presentare ai contatti, in modo da ottenere finanziamenti o un pre-selling, per vendere un documentario ancor prima che sia stato realizzato.

Una delle principali abilità che si sviluppa nel corso dell’esperienza è come fare un budget. Per il produttore esecutivo questo è un must perché di solito non si muove niente se prima non si parla di soldi.  

Quindi il produttore ha ben presente come scrivere un progetto per un documentario e sa anche dove investirlo al meglio. Il tutto sempre fianco a fianco del regista che coordina i lavori. 

Se vuoi leggere di più su come scrivere la proposta per un documentario, ti consiglio di leggere: Scrivere il pitch per un film documentario: come, cosa, perchè

Gestisce l'editing

Il produttore è coinvolto, come il regista, in tutte le fasi della produzione di un film documentario e si individua un suo ruolo anche nella post produzione. 

Sia nel caso in cui affidi l’editing ad un professionista video editor, sia che decidi di gestire tutto autonomamente, il produttore ha l’incarico di supervisionare l’intero processo.

Lo fa dando precise indicazioni al video editor su come deve essere realizzato il taglio finale perché sia fruibile da un più largo pubblico possibile.

Come diventare produttore esecutivo

Se te lo stai chiedendo, per diventare produttore esecutivo non esiste una ricetta o un percorso pre stabilito. Questo è uno dei professioni nel cinema così come nel documentario dove conta molto l’attitudine personale, il fiuto per i progetti che funzionano e un buon networking. 

Spero che questo articolo ti sia stato utile. Se vuoi approfondire il ruoli di altre figure nel documentario, ti invito a leggere: Ruoli nel cinema: la guida alle professioni del cinema documentario

Se ti è piaciuto questo post clicca Mi Piace qui sotto!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Chi siamo

School of Doc è una scuola online dedicata al mondo del documentario. Dalla regia al visual storytelling creiamo corsi di formazione che aiutano i filmmaker ad acquisire le capacità necessarie per creare documentari vincenti.

seguici qui!

La newsletter

Ricevi una volta a settimana (circa!) una nostra selezione di super contenuti sul mondo documentario! Ti parleremo di distribuzione, festival, video, eventi e ti manderemo tanto altro materiale interessante per il tuo lavoro.

Ultimi post

Risorse utili

Prima di andare via, ti suggerisco di leggere questi

Hai qualche dubbio? Parliamone

Lasciaci un recapito,
ti contattiamo noi!