fbpx

Benvenuto su School of Doc, ecco per te uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto. Approfittane ora e digita WELCOME10 al checkout!

scuola di cinema

I 5 motivi per cui frequentare una scuola di cinema online

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Indice dei contenuti

Oggi parliamo di noi, parliamo di School of Doc, che per chi non la conoscesse è una scuola di cinema online interamente dedicata al documentario. Noi siamo Caterina e Riccardo, due documentaristi indipendenti che hanno deciso di colmare l’enorme gap che si trova tra chi vuole raccontare una storia e la realizzazione di un documentario finito e distribuito. 

E la bella notizia è che non sei da solo! Ogni giorno riceviamo centinaia di messaggi e manifestazioni da parte di chi come te vuole iscriversi ad una film school ma non riesce a trovare quella giusta, che più si adatta alle tue esigenze.

Mettiamo subito in chiaro che noi, non abbiamo frequentato nessuna scuola per videomaker. Non abbiamo fatto l’Accademia delle Belle Arti, non siamo ex studenti della New York Film Academy nè del Met Film School (sai com’è, non avevamo quei venti o trentamila euro necessari); eppure siamo stati capaci di produrre e distribuire a livello mondiale un documentario. 

Come è stato possibile? Perché ci siamo formati in altri modi!

La formazione e soprattutto la formazione specifica a tema documentario è importantissima. Quello che abbiamo fatto noi è stato cercare e cercare le molliche di pane sparse per il web e in tutte le lingue possibili (tranne che in italiano) e lentamente mettere insieme i pezzi. Tutto questo sforzo ci ha portato a: sbagliare e sbagliare e sbagliare. Dopo ogni errore però raddrizzavamo un po’ il tiro e diventavamo sempre più preparati e pronti per il mondo del documentario.

academy-online

Quello che ci ha sempre annoiato e che vogliamo risolvere con School of Doc è proprio questo: mettere insieme i pezzi e rendere disponibile in italiano tutte le conoscenze che noi abbiamo acquisito negli anni e tutte le informazioni che così faticosamente abbiamo raccolto finora e che continuiamo a raccogliere.

Se quindi stai pensando di iscriverti ad un corso documentario, ad una scuola di cinema, ad una scuola videomaker aspetta almeno fino alla fine di questo articolo perché ti raccontiamo quali sono i 5 motivi per cui è meglio frequentare una scuola di cinema online come School of Doc!

Il prezzo

Se avete fatto anche solo una banale ricerca su internet avete sicuramente visto che i prezzi delle film school sono esorbitanti. Se non l’avete ancora fatto vi invito a visitare questo link che parla di una collaborazione tra NYFa e la IULM in cui la retta da pagare ammonta a circa $ 46.000 (scontabile del 15% per i più meritevoli eh..) oppure questo corso breve della Met Film School in cui per due mesi di corso chiedono solo € 5.800 circa (quasi €3.000/mese).

Ma per chi mi dicesse: “queste però sono le migliori scuole del mondo è ovvio che i prezzi sono esorbitanti” possiamo anche dare un’occhiata in Italia. Abbiamo la Zelig Film School che costa € 1.000 all’anno per tre anni, ma dovrete aspettare almeno fino al 2023 perché non fanno corsi tutti gli anni. Oppure la Scuola Sentieri Selvaggi che tra il primo ed il secondo anno chiede circa € 8.000.

Una scuola online invece? Sicuramente meno di tutte le cifre citate finora, un corso se anche costa tanto ha un tetto massimo di 400/500 euro se molto approfondito? In linea generale il costo medio si aggira all’incirca sui € 250 a corso. Facendo un paragone se una scuola di cinema in media costa € 6.000 rinunciate a frequentare ben 24 corsi di una scuola di cinema online. Ancora qualche dubbio?

Frequenta le lezioni in qualsiasi momento

Ok, il prezzo per te non è un problema. Magari lavori già come videomaker, sei riuscito a risparmiare nel corso degli anni e puoi investire nella formazione. È una notizia positiva!

Meno positivo è il fatto che tutte le scuole di cinema richiedono la presenza fisica alle lezioni per almeno il 75% del totale. Questo vuol dire che il 75% del tuo tempo tra le 09.00 e le 18.00 lo dovrai dedicare alla frequentazione delle lezioni. Dovrai probabilmente rinunciare a molti lavori che non siano nel weekend, non potrai fare molta pratica con la videocamera a meno che tu non voglia riprendere solo di notte.

Con un corso per documentarista online invece puoi tranquillamente continuare la tua routine ed aggiungere la formazione nelle ore che tu ritieni migliori! Alcuni dei nostri studenti seguono le lezioni di sera, dopo la giornata di lavoro, altri nel weekend, altri un paio d’ore al giorno magari prima di dedicarsi ad altri lavori, altri ancora nelle ore di viaggio.

La bellezza dei corsi online fatti di video lezioni preregistrate come quelli di School of Doc è che puoi seguirle quando vuoi, come vuoi e quante volte vuoi. L’accesso è illimitato e sei tu a gestire il tuo tempo e la tua agenda. La formazione che vuoi, quando vuoi!

Meno teoria e più pratica!

Per quanto riguarda l’aspetto teoria vs pratica la questione può essere varia. In una scuola di cinema può succedere che capitiate in un corso in cui vi viene data libertà di scelta sui progetti che fate e quindi avete più o meno modo di sperimentare e mettere in pratica le nozioni su progetti che vi stanno a cuore. 

Però non è detto. Può succedere (a me è successo sempre durante il percorso universitario) che il progetto assegnato dal professore di turno sia molto, molto ristretto e quindi limitante. Ad esempio: dovete realizzare un video documentario di tre minuti sulla vostra famiglia. E se non avete voglia, lo dovete fare lo stesso. La bellezza di un corso documentario online invece è che sono i coach o i docenti che spesso si adattano al vostro progetto. Come?

attrezzatura cinematografica

Perché le lezioni sono si standardizzate ma è il rapporto ad essere invertito. Spesso noi ci troviamo a fare delle sessioni di coaching con i nostri studenti e sono loro a raccontarci i dubbi riguardo al loro progetto e cerchiamo di risolverli insieme. Non siamo noi a raccontare questa o quella nozione che può essere utile come no.

Studenti di ogni età

Chi ha detto che una buona scuola è quella in cui tutti hanno non solo la stessa età ma anche la stessa preparazione? Secondo noi non c’è niente di meglio che il contrario. La film school che vogliamo creare è la più eterogenea possibile, ci piacerebbe che studenti appena arrivati si unissero a progetti di studenti più avanti negli anni magari come assistenti!

La community di professionisti

E una volta finito un corso? Sicuramente non siamo la scuola di cinema che ti abbandona e con un grande “in bocca al lupo” ti lascia annaspare nel mercato del documentario. Una volta studenti School of Doc siete e sarete sempre studenti di School of Doc, questo vuol dire che saremo sempre in contatto, che potremo confrontarci, discutere, anche lavorare insieme se ci sarà l’occasione.

Capiterà sempre che qualcuno nel gruppo inserisca un’offerta di lavoro che non può prendere in carico in quel momento, o che si creino progetti insieme unendo competenze specifiche diverse. A noi spesso serve una seconda camera o qualcuno che curi il backstage dei documentari che produciamo e il primo posto in cui andiamo a cercare è dentro la community degli studenti. 

No, School of Doc non è la classica scuola di cinema standardizzata che parla sempre delle solite cose, nello stesso modo e alle stesse persone. E ne siamo molto orgogliosi!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Chi siamo

School of Doc parla facile!
Creiamo contenuti e corsi di formazione online per chiarirti gli aspetti più critici della produzione e distribuzione di un documentario.

Siamo anche su

La newsletter

Vuoi ricevere una selezione di super contenuti sul mondo documentario? Parleremo di distribuzione, festival, video, eventi e ti renderemo disponibili contenuti non accessibili per gli altri utenti.

Ultimi post

I nostri corsi

Prima di andare via, ti suggerisco di leggere questi

La pubblicità non piace a nessuno

Questo articolo è offerto da: NESSUNO! Perché la pubblicità non piace a nessuno.
Questi contenuti che leggi sono gratuiti e senza interruzioni. Aiutaci a mantenerli tali supportando questo blog.