fbpx

Benvenuto su School of Doc, ecco per te uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto. Approfittane ora e digita WELCOME10 al checkout!

studiare cinematografia

Studiare cinematografia nel 2021, perché farlo online

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Indice dei contenuti

Studiare cinematografia è forse uno degli investimenti più importanti se volete diventare un documentarista, un regista, un cameraman, o state cercando di capire come fare un film. Prima di addentrarci nei vari modi che tutti noi abbiamo oggi per andare a scuola di cinematografia vorrei (come sempre in questo blog) partire dal significato della parola stessa.

Il significato di cinematografia è molto semplicemente: il complesso delle attività tecniche, artistiche, industriali che concorrono alla realizzazione di film anche di carattere scientifico, industriale, documentaristico, didattico o propagandistico. Capire, approfondire, imparare non solo la teoria ma anche la pratica cinematografica quindi vi renderà dei registi, cameraman ma anche video editor migliori, in tutti i sensi.

Scuola di cinematografia, cosa si studia?

In generale quello ti troverai a studiare una volta entrato in una scuola di cinema varia dalla teoria (molta) alla pratica (purtroppo poca). Qui ti lascio un elenco generico delle materie materia che potresti affrontare:

  • Cinema e Letteratura
  • La storia del cinema
  • Pratiche del Cinema
  • Tecniche e pratiche del montaggio
  • Fotografia, macchine da presa e focali
  • Ricerche e sopralluoghi per un film
  • Post-produzione suono e color correction
  • Color correction
  • Molte altre ancora..

Come vedi ci sono alcune materie molto teoriche e sicuramente propedeutiche per il regista ed il cameraman che voglia affrontare la realizzazione di un film o fare un documentario ed alcune materie pratiche dove si impara fisicamente ad usare l’attrezzatura cinematografica, a dirigere attori professionisti e non, a posizionare le luci per un’intervista fino ad arrivare al montaggio video.

Fare un'intervista

Impara come impostare le luci, posizionare i microfoni e condurre un'intervista

PRODUZIONE - 140 minuti

La cosa che, personalmente, non ho mai sopportato delle scuole di cinema tradizionali è che non hai mai l’opportunità di scegliere quale tema affrontare, come affrontarlo e quanto tempo dedicargli, e la pratica è sempre limitata. Non dico che non si faccia ma ho sempre trovato frustrante questo aspetto.

Spesso nei corsi pratici viene dato:

  1. Il tema da affrontare;
  2. Un tempo da dedicargli (che solitamente è la durata del corso);
  3. La modalità con cui affrontare il progetto; 
  4. E, cosa più frustrante di tutte, il ruolo che devi ricoprire.

Capisco che tutto serva a comprendere, approfondire, esplorare i vari argomenti ma l’ho sempre trovato frustrante prima, durante e dopo la fine del progetto.

Cosa studiare per lavorare nel cinema?

La domanda che potreste farvi è questa: Cosa studiare per lavorare nel cinema? E la domanda che voglio farvi io è: per lavorare nel cinema è necessario iscriversi ad una film school? Aspettate prima di chiudere la scheda e passare al prossimo articolo, fatemi spiegare cosa intendo 🙂 

Veniamo sempre spiazzati quando ci viene chiesto quale scuola frequentare, quale corso seguire o anche quale attrezzatura acquistare per un fare un film. Per due motivi:

  1. Perché non abbiamo (e non esiste la risposta corretta);
  2. Perché nessuno di questi passaggi è obbligatorio per lavorare nel cinema.

Abbiamo spesso l’impressione che per fare un film sia necessario aver frequentato una scuola di cinematografia, come se alla fine dei corsi venisse consegnata la patente che ti permette di fare il regista o il direttore della fotografia. Ma niente di tutto questo è vero.

Ci sono tantissimi esempi di registi famosi che hanno deciso di studiare cinema da autodidatta e di non frequentare una film school. Vuoi qualche esempio? Nessun problema:

  • Quentin Tarantino
  • Christopher Nolan
  • James Cameron

Studiare cinematografia online: perché è la scelta migliore

I famosi registi appena citati non avranno frequentato una film school ma possiamo stare certi che hanno studiato il cinema, tanto! Hanno guardato centinaia di film, letto libri sul cinema, fatto tanta pratica e seguito tanti corsi online per imparare a creare un film. Va bene, forse l’ultima no, ma oggi è un’opzione!

Seguire uno o più corsi online è oggi una della scelte migliori, forse la migliore tra tutte. Perché non solo ti permette di non spendere una fortuna (le film school costano tantissimo) ma anche di crearti un percorso personalizzato sulle tue necessità, di seguire quanti corsi vuoi, quando vuoi e di applicare le nozioni appena prese al progetto a cui stai lavorando ora.

Mi spiego meglio: uno dei corsi di School of Doc spiega come scrivere un documentario, non tanto dal punto di vista della sceneggiatura quanto più nell’aspetto progettuale. Quasi la totalità degli studenti iscritti corso sta sfruttando il corso per lavorare sulla propria idea (c’è chi ha ottenuto poi i fondi da una regione, chi si sta facendo finanziare da una casa di produzione).

Una volta capito il progetto dovete cominciare a fare delle interviste e se non sapete cosa fare? Potete seguire il corso per imparare a fare un’intervista che ve lo spiega passo dopo passo e le nozioni che apprenderete le potete applicare da subito. Non sono lezioni teoriche che non vi capiterà mai di applicare.

E così via fino al corso per imparare a vendere un film (se siete interessate iscrivetevi alla lista d’attesa perché i posti saranno limitati).

Studiare cinema online: pro e contro

Arrivando alla conclusione di questo articolo voglio ricapitolare i motivi per cui studiare cinema online oggi è possibile, conveniente ed è una delle scelte più azzeccate che possiate fare. Quali sono i pro ed i contro?

Studiare cinema online: i contro

  1. Serve tempo per capire quali corsi seguire;
  2. Molti corsi (esclusi i nostri) sono troppo basilari e teorici;
  3. Ci vuole più volontà e determinazione;
  4. Se non adeguatamente organizzato può mancare il contatto con i coach e con gli altri studenti

Studiare cinema online: i pro

  1. Il costo di un corso e un decimo di un corso in presenza;
  2. Puoi seguirlo quando vuoi;
  3. Hai accesso illimitato ai corsi (almeno per quanto riguarda i nostri);
  4. I coach cono professionisti nella pratica e non docenti di teoria;
  5. Puoi scegliere quali corsi seguire creandoti così un piano di studi personalizzato;
  6. Dal giorno stesso puoi applicare le nozioni al tuo film o documentario

Se questo non basta!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Chi siamo

School of Doc parla facile!
Creiamo contenuti e corsi di formazione online per chiarirti gli aspetti più critici della produzione e distribuzione di un documentario.

Siamo anche su

La newsletter

Vuoi ricevere una selezione di super contenuti sul mondo documentario? Parleremo di distribuzione, festival, video, eventi e ti renderemo disponibili contenuti non accessibili per gli altri utenti.

Ultimi post

I nostri corsi

Prima di andare via, ti suggerisco di leggere questi

La pubblicità non piace a nessuno

Questo articolo è offerto da: NESSUNO! Perché la pubblicità non piace a nessuno.
Questi contenuti che leggi sono gratuiti e senza interruzioni. Aiutaci a mantenerli tali supportando questo blog.