fbpx

Benvenuto su School of Doc, ecco per te uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto. Approfittane ora e digita WELCOME10 al checkout!

pitch-film

Scrivere il pitch per un film documentario: come, cosa, perché

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Indice dei contenuti

Pitch e significato

Il pitch in ambito cinema e doc è la parola inglese che si traduce in italiano con progetto documentario o proposta di un documentario. Venendo al significato: il pitch di un film è appunto una proposta sotto forma di documento scritto attraverso cui documentaristi e videomaker cercano di ottenere fondi per finanziare i propri progetti, sia nell’ambito documentaristico che non. 

Nella maggior parte dei casi il pitch di un film viene scritto con questo scopo, mentre ci sono altre situazioni in cui viene scritta una proposta per copntattare un produttore cinematografico con un progetto già completato.

Se cerchi maggiori informazioni sulla distribuzione, puoi leggere l’articolo Vendere un documentario: da dove partire? La guida per distribuire un film oppure visitare la sezione del nostro blog dedicata alla distribuzione cinematografica. Abbiamo anche un corso GRATUITO per imparare a vendere un documentario ed alcune risorse free per aiuitarti a monetizzare un documentario.

Fin qui sembra tutto lineare. Il problema è che non è così scontato scrivere un progetto documentario che venga preso in considerazione. Questo non dipende solamente da come è stato scritto il pitch del film, ma anche da tutta una serie di fattori come la notorietà nel settore, la storia e così via. Tuttavia, è necessario scrivere un documento a regola d’arte per partire con il piede giusto. 

Perché scrivere il pitch per un film documentario

Come ti dicevo nel paragrafo precedente, il pitch di un film viene scritto con l’intento di raccogliere fondi per finanziare il proprio lavoro e coprire tutte le spese di realizzazione del film. Viene per lo più scritto durante la pre produzione di un nuovo progetto, ancor prima che vengano cominciate le riprese vere e proprie. Molti sfruttano l’occasione per realizzare un teaser che sia un’ulteriore fonte di convincimento per i finanziatori. 

Se vuoi leggere cos’altro è importante fare durante la fase di pre produzione di un documentario, ti consiglio di leggere l’articolo: Pre produzione di un documentario: cosa devi sapere prima di cominciare

Quale modo migliore di trasmettere le proprie idee artistiche e informazioni pratiche se non attraverso una proposta scritta? Ricordati che nei primissimi stadi potresti non avere ancora materiale visuale da mostrare e quindi devi convincere i finanziatori a parole.

Ci sono ogni anno delle iniziative nazionali ed internazionali portate avanti da associazioni e fondazioni che mettono a disposizione fondi per i progetti più promettenti. Una primissima occasione per scrivere il tuo pitch e metterti in gioco. Questi contest sono certamente competitivi, ma non è il solo contesto in cui destinare la proposta per il tuo documentario

Un’altra strada molto percorsa è la raccolta fondi attraverso campagne di crowdfunding. Anche in questo caso il pitch del film documentario risulta fondamentale perché i tuoi sostenitori non ti cederanno mai soldi senza una giustificazione del progetto. Avrai bisogno di convincerli che la tua storia è valida, che è fattibile economicamente e tutti i tuoi obiettivi in termini artistici e di distribuzione cinematografica. 

Scrivere il pitch adatto al tuo progetto

Non esiste una ricetta standard dove con un facile copia incolla si ottiene un pitch di un film da presentare a tappeto. La redazione di una proposta richiede prima alla base uno studio approfondito della storia, del tema centrale e dell’idea artistica. 

Inoltre è necessario redigere un budget delle spese totali per la realizzazione del documentario che sarà un tassello fondamentale della proposta che condizionerà i finanziatori. Questo non significa che bisogna puntare al ribasso, ma giustificare in modo coerente i costi da sostenere nella produzione.

Questo è importante perchè non bisogna mai dimenticare lo scopo per cui stiamo scrivendo il pitch. Vogliamo ottenere finanziamenti e per riuscirci è necessario convincere persone che si ritrovano a leggere centinaia di proposte tutte con delle idee alla base originali e valide. 

Quindi hai bisogno di trovare il modo di distinguerti e scrivere tutto il necessario perché le persone si innamorino della tua storia. Inoltre, avrai certamente bisogno di essere molto preciso nell’esprimere quelli che sono i costi reali di produzione del progetto e le tue intenzioni per la distribuzione. 

Queste informazioni dipendono molto da dove si realizza il documentario e dalla complessità stessa della storia

Dove trovo un esempio di progetto documentario?

Bella domanda! È una delle cose più difficili da trovare, nonostante le nostre disperate ricerche per il web non abbiamo trovato niente che potesse essere interessante da scaricare. Quindi abbiamo deciso di risolvere la cosa a modo nostro: pubblicando i nostri progetti.

Infatti nel corso per imparare a scrivere la sceneggiatura del documentario abbiamo caricato il pitch del documentario “50 Liters Life” che abbiamo realizzato in Sudafrica ed è lo stesso pitch che ci ha permesso di distribuirlo a livello mondiale come puoi leggere in questo articolo.

Nel corso puoi trovare alcune cose davvero interessanti che ti elenco qui:

  • La checklist per scrivere un progetto documentario
  • 11 Workbook per approfondire punto per punto tutto il pitch
  • L’esempio del progetto del documentaio 50 Liters Life per capire come noi lo abbiamo scritto

Un corso semplice, veloce ma dalla grande utilità. Se sei interessato ti consiglio di scaricare la brochure del corso e di visitare la pagina dedicata.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Chi siamo

School of Doc parla facile!
Creiamo contenuti e corsi di formazione online per chiarirti gli aspetti più critici della produzione e distribuzione di un documentario.

Siamo anche su

La newsletter

Vuoi ricevere una selezione di super contenuti sul mondo documentario? Parleremo di distribuzione, festival, video, eventi e ti renderemo disponibili contenuti non accessibili per gli altri utenti.

Ultimi post

I nostri corsi

Prima di andare via, ti suggerisco di leggere questi

La pubblicità non piace a nessuno

Questo articolo è offerto da: NESSUNO! Perché la pubblicità non piace a nessuno.
Questi contenuti che leggi sono gratuiti e senza interruzioni. Aiutaci a mantenerli tali supportando questo blog.